Tesori di Liguria
Moneglia Classica

40esima Edizione - Calendario Concerti 2021

Trio Entrèe
Tromba, Trombone, Pianoforte
Trio Scaligero
Violino, Viola, Violoncello
Felice Romani Ensemble
Pianoforte
Massimiliano Damerini
Pianoforte
Mademi Quartet
Mademi Quartet
Quartetto di Clarinetti

L'Oratorio dei Disciplinanti

Inserito nell’antico borgo l’Oratorio racchiude in sé un millennio di storia. Situato nell’immediata vicinanza della Chiesa di Santa Croce, è attualmente composto da un atrio scoperto e da un’aula rettangolare, lunga 26 metri e larga 7, coperta da un soffitto ligneo a capriate. Il grande valore dell’Oratorio è accresciuto dalla presenza al suo interno, di pareti affrescate, con strati di arriccio appartenenti ad epoche diverse.

Prima di accorgersi degli affreschi di grandissimo valore storico e culturale, l’aula veniva  usata dai ragazzi della parrocchia come… campo da calcio interno. Proprio una pallonata un pò più forte contro il muro ha dato inizio alla scoperta e al conseguente, anche se non facile, restauro dell’Oratorio e dei suoi affreschi.

Il Chiostro di San Giorgio

Eretto dai frati Francescani nel 1484 con il supporto dell’allora doge della Repubblica di Genova Paolo Fregoso, nonché arcivescovo di Genova, che ottenne il consenso dal pontefice Sisto IV.

Nei secoli successivi, dapprima il decreto napoleonico e il successivo del Regno d’Italia nel 1866, compromise l’attività del chiostro tanto che i frati abbandonarono definitivamente Moneglia.

Oggi l’impianto è stato convertito in un esclusivo Bed and Breakfast, membro del Historic Hotels of Europe, e in sede caratteristica e molto suggestiva della vita culturale monegliese.

Il Castello di Villafranca

Il castello di Villafranca, arroccato su di un contrafforte a picco sul mare, venne costruito dalla Repubblica di Genova per scopi difensivi e subì periodici danneggiamenti nel corso dei secoli. Fu nell’ Ottocento proprietà della famiglia di Felice Romani. Quasi completamente distrutto durante l’ultima guerra, il castello fu acquistato dal Comune di Moneglia e sottoposto nel 1988 a restauro conservativo e restituito a nuova vita.

Circondato da un piccolo parco è oggi sede del Centro Studi Felice Romani che si occupa della raccolta di manoscritti, libri, cimeli inerenti la vita e l’opera del più importante librettista dell’ Ottocento musicale italiano ed europeo.