15 Giugno 2024 - Ore 18:00

mancano
Giorni
Ore
Minuti
Secondi
Concerto già tenuto
Ingresso Libero

Giornate Europee dell’Archeologia

Colline in luce

ore 18:00

Passeggiata al tramonto da Moneglia a Lemeglio con degustazione enogastronomica a cura di LabTer Tigullioin collaborazione con Musel-Museo Archeologico e Città di Sestri Levante

ore 21:15

concerto presso la Chiesa di Lemeglio del Trio dell’Accademia Flautista di Genova

Per raggiungere Lemeglio sarà disponibile anche il servizio navetta con partenza davanti al Comune.
Andata ore 20:30 / 21:00 – Ritorno ore 22:30 / 23:00

Flauto Traverso

Davide Calcagno

Flauto Traverso

Matteo Cagno

Flauto Traverso

Federico Valeria

J. Mattheson

Sonata Op. 1 No. 3
Prelude, Adagio, Allegro, Chaconne

J. B. de Boismortier

Sonata in trio Op. 7 No.3
Allemande gravement, Légèrement,
Lentement, Gavotte

J. J. Quantz

Triosonata in re maggiore
Vivace, Largo, Rigadon,
Menuet, Vivace

C. Kummer

Trio in sol maggiore Op. 24
Allegro Moderato,
Adagio Sostenuto, Allegro

F. Kuhlau

Trio Op. 13 No. 2
Allegro non tanto,
Allegro con moto

C. M. von Weber

Der Freischütz
Potpourri

Biografia

TrioFluatisticoGenova
TRIO DELL’ACCADEMIA FLAUTISTICA DI GENOVA

Il trio nasce contestualmente alla formazione dell’Accademia flautistica di Genova nel 2010 ed ha al suo attivo numerose tournèe in tutta Italia. Predilige un repertorio classico-romantico sia in forma originale che in forma di trascrizione per tre flauti e, nella scelta del programma, non mancano mai momenti dal carattere più virtuosistico alternati da momenti di puro lirismo, ottenendo generalmente un vasto apprezzamento di pubblico. Gli artisti componenti del trio - Davide Calcagno, Federico Vallerga e Matteo Cagno - si sono formati sotto la guida della flautista e direttrice dell’Accademia flautistica di Genova Giovanna Savino e si sono perfezionati con affermati musicisti e prime parti di importanti orchestre italiane ed estere ed hanno conseguito numerosi riconoscimenti artistici in diverse audizioni e competizioni musicali vantando prestigiose collaborazioni professionali con Enti musicali.

 

DAVIDE CALCAGNO

Ha conseguito il diploma in flauto traverso nel 2006, presso il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova sotto la guida della professoressa Giovanna Savino. Si è perfezionato con i maestri M. Valentini, M. Zoni, A. Boschi e G. Paciello. Nel giugno 2011 consegue presso il Conservatorio “Ghedini” di Cuneo il diploma accademico di II° livello di didattica strumentale. Nell’anno 2008 si è classificato al 1° posto, nella categoria di partecipazione, nel Concorso Internazionale di Interpretazione Musicale organizzato a Cogoleto dalla Soc. Jupiter ed al 2° posto nella nona edizione del Concorso Nazionale di esecuzione musicale "Riviera Etrusca". Svolge regolare attività concertistica e collabora con varie Associazioni musicali di Genova e della Riviera ligure. Nel febbraio 2009 ha collaborato con la Compagnia T&M Live, per la rappresentazione del musical “AIDA” di Elton John e Tim Rice, portato in tournée nei teatri di Genova, Ravenna, Agrigento e Roma. Dal 2011 è componente effettivo dell’’Orchestra Zephyrus fondata e diretta dal maestro Marco Zoni con la quale si è esibito in prestigiosi teatri quali: Teatro alla Scala di Milano, Teatro Dal Verme di Milano, Teatro Coccia di Novara, Parco della musica di Roma. Collabora con la compagnia d'operetta "Mon amour", l’ensemble “Nuove Musiche”, l’orchestra Sibelius di Rapallo (Ge) e con l’orchestra sinfonica di Chiavari (Ge). Dal 2010 dirige la banda musicale “Città di Cogoleto” e dal giugno 2014 dirige la banda musicale “Nostra Signora della Guardia” di Genova Pontedecimo. Dal 2015 segue i corsi di tecnica della direzione di banda tenuti dal maestro Lorenzo della Fonte. Attualmente è iscritto al corso pre – accademico B di strumentazione per orchestra di fiati presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. È il docente titolare della cattedra di flauto traverso presso l’ I.C. "N. Sauro" di Imperia.

 

FEDERICO VALLERGA

Nato l'11 febbraio 1987 a Genova. Diplomato presso l’Istituto tecnico Agrario “C. Gallini” di Voghera (PV) con la massima valutazione. Diplomato in flauto traverso da privatista presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria con votaz 8,50/10. Laureato in Tecniche per l’Architettura del Paesaggio presso la Facoltà di Architettura di Genova con 110/110 e lode. Laureato al biennio di specializzazione post-diploma di flauto presso il Conservatorio di Genova con voto 110/110. Ha seguito numerosi corsi e master annuali di perfezionamento con il Maestro Maurizio Valentini, il Maestro Marco Zoni (primo flauto del teatro alla Scala di Milano), il Maestro Domenico Alfano (primo flauto del Teatro Carlo Comunale di Bologna), il Maestro Francesco Loi (primo flauto del Teatro Carlo Felice) oltre a meeting con altri illustri insegnanti e concertisti. Ha conseguito il diploma di perfezionamento del corso superiore biennale di musica da camera tenuto dal Trio di Parma presso la Scuola di Musica di Fiesole e un attestato europeo di specializzazione orchestrale tenuto dalle prime parti di prestigiose orchestre italiane (Teatro alla Scala, Accademia di S. Cecilia, Teatro Carlo Felice, Orchestra Regionale Veneta) ed estere (Wiener Philharmoniker) con valutazione 95/100. Consegue ottime classificazioni in concorsi musicali nazionali ed internazionali, tra cui il 2°posto al Concorso Nazionale “Riviera Etrusca” di Piombino, il diploma di terzo premio al Concorso Nazionale di Riccione, il 2° posto al Concorso internazionale “Jupiter” di Cogoleto, il diploma di terzo premio al Concorso “Montalto”, il 2° posto al concorso “Mendelssohn” di Alassio (primo non assegnato) e il primo posto al Concorso Nazionale “Ratto” di Genova Sestri-Ponente. Ha ottenuto l'idoneità orchestrale come primo flauto presso l'Orchestra Filarmonica della Franciacorta (terzo idoneo con valutaz. 92,50/100) e l'idoneità come primo flauto presso la nascente Ravel Philharmonic Orchestra rientrando nel gruppo 1 (al quale si accede per aver “pienamente convinto la commissione giudicante. Matura varie esperienze in formazioni orchestrali liguri e piemontesi, da camera (in particolare con l'ensemble dell'Accademia Flautistica di Genova) e solistiche. Ha Insegnato flauto traverso in molte scuole del territorio ligure. Ha all’attivo una incisione discografica con musiche del compositore Romeo Lebole realizzata con l’Accademia Teresiana di Arenzano, un cd intitolato “La Regina” prodotto per l’etichetta Orange Home Records.

 

MATTEO CAGNO

Nato nel 1991, Matteo Cagno si avvicina allo studio del flauto traverso a undici anni con la professoressa C. Assandri per proseguire, sotto la guida del professor Marcello Crocco. In qualità di allievo esterno, consegue a pieni voti il Diploma presso il Conservatorio di Musica “G. Nicolini” di Piacenza e nel 2012 consegue con 110 e lode il Diploma accademico di II Livello, indirizzo solistico, sotto la guida del Prof. Lorenzo Missaglia. Si perfeziona frequentando anche master con personalità quali Raffaele Trevisani, Michele Marasco, Francesco Loi, Chiara Tonelli, Barthold Kuijken, János Bálint, Angela Jones-Reus, Stefano Agostini. Partecipa con successo a concorsi nazionali e internazionali classificandosi sempre tra i primi posti. Ha frequentato il corso triennale di perfezionamento tenuto dai Maestri Andrea Oliva e Maurizio Valentini presso la prestigiosa Accademia “Incontri con il Maestro” di Imola (BO). Svolge attività concertistica insieme alla sorella Emanuela (pianista), con cui forma il “Duo Cagno” : dal 2014 al 2016 si perfezionano con il Trio di Parma presso l' International Chamber Music Academy di Duino (Trieste).