25 Luglio 2024 - Ore 21:15

mancano
Giorni
Ore
Minuti
Secondi
Concerto già tenuto
Ingresso Libero

Giovani Talenti

Concerto finale Masterclass

Docente di Violino

Daniele Pascoletti

Accompagnatore al pianoforte

Carlo Solinas

Programma da definire

Biografia

carlosolinas
CARLO SOLINAS

Nato a Sarzana nel 2000, ha iniziato a studiare a 8 anni con il pianista Claudio Cozzani presso l’Accademia Musicale “Andrea Bianchi” di Sarzana.
Nel 2019 è stato ammesso con la votazione massima di 30/30 al Triennio Accademico di I livello di pianoforte del Conservatorio G.Puccini della Spezia, dove studia con la Prof.ssa Francesca Costa.
Ha partecipato come allievo effettivo a masterclass del M°Dina Yoffe, M°Roberto Cappello, M°Daniel Rivera, M°Leonid Margarius, M°Roberto Giordano, M°Pier Narciso Masi, Quartetto Klimt e MºBenedetto Lupo.
Frequenta, come allievo effettivo, il Triennio di pianoforte all’accademia “Incontri col Maestro” di Imola con Leonid Margarius e ha ottenuto il diploma di Master con votazione massima presso l’Accademia del Ridotto di Stradella, sotto la guida di Roberto Cappello. Sin da giovanissimo ha ottenuto importanti riconoscimenti in vari concorsi pianistici nazionali ed internazionali tra cui secondo premio al Concorso Pianistico Internazionale “G. Rospigliosi” di Lamporecchio (Pt), primo premio assoluto ( per due edizioni) al Concorso Internazionale di Esecuzione Musiacale “Clara Wieck - Schumann” Città di Massa, primo premio assoluto al Concorso Nazionale “U. Ferrario” di Forte dei Marmi, primo premio assoluto al Concorso Nazionale Pianistico “PIANOSINFONIA” di Lucca aggiudicandosi anche una borsa di studio e un concerto premio presso “Yamaha Piano Europe” a Milano. Nel 2021 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale per giovani musicisti “Città di Massa”, al Concorso Pianistico Internazionale “A. Baldi” di Bologna e il primo premio assoluto all’International Classic Web Competition 2021 di Savona. Inoltre è risultato semifinalista al Livorno Piano Competition 2021 (primo degli italiani tra numerosi concorrenti provenienti da tutto il mondo). Nel 2022 primo premio al “Recondite Armonie” di Grosseto, primo premio all’European Piano Competition “Città di Moncalieri”. A fine dicembre 2022 è risultato vincitore assoluto del 35° Concorso Pianistico Città di Albenga e nell’aprile 2023 ha vinto il primo premio assoluto al Premio di esecuzione pianistica “Gioiella Giannoni”.
Sebbene giovanissimo ha tenuto numerosi recital e concerti in ambito cameristico per importanti Festival e Rassegne concertistiche in varie città italiane: Parallelamente a Palazzo Remedi di Sarzana, “Pomeriggi in Musica al Museo Diocesano” per la Società dei Concerti della Spezia, “InCanti Musicali” a Pescia (Pt) per l'Associazione Amici della Musica, 17° Festival Paganiniano di Carro (Sp) per la Società dei Concerti della Spezia, Rassegna Concertistica “I Venerdì del Corelli” a Pinerolo (To), Rassegna Concertistica “Note d’arte: la domenica in Pilotta” a Parma con la direzione artistica del M° Roberto Cappello, Rassegna Concertistica “Musica in San Lanfranco” presso la Basilica di San Lanfranco a Pavia, XXV Festival “I Luoghi della Musica” nella provincia della Spezia, Villa Bertelli di Forte dei Marmi (Lu) e Palazzo Ducale di Massa per Associazione Musicale Diapason, XXII e XXVI Festival Pianistico “Città di Sarzana”, Villa Rospigliosi di Lamporecchio (Pt), Parma per il Circolo Culturale Parma Lirica, Savona per l’Accelerando Festival, a Bologna per l’Associazione Musicale Conoscere la Musica Mario Pellegrini. Ha anche suonato “O quieta e dolce mattina d'Ottobre” del compostitore Giancarlo Cardini in presenza dello stesso.
Nel Febbraio 2022 ha eseguito il Concerto op. 15 per pianoforte e orchestra di L.V. Beethoven sotto la direzione del M° Giuseppe di Stefano con l’orchestra del Conservatorio G.Puccini della Spezia. Ha anche partecipato al “Progetto Schumann" promosso dall’Accademia di Imola con l’incisione CD delle Romanze op 28 e degli Albumblatter op 124.
Inoltre frequenta il corso di laurea in Filosofia presso l’Università di Pisa.

 

DANIELE PASCOLETTI

Si diploma sotto la guida del M.° Enzo Porta in violino, e successivamente in viola, perfezionandosi in Italia e all’estero e concludendo i suoi studi con Lukas Hagen al Mozarteum di Salisburgo.
Membro della G.M.J.O. e dell’Orchestra Mozart, collabora con le maggiori orchestre d’Italia e svolge attività cameristica e discografica con il David Trio, esibendosi in Europa ed America.
Attualmente concertino dei primi violini dell’orchestra del Teatro alla Scala, dal 2015 fa parte del Quartetto della Scala.
Svolge intensa attività didattica tenendo da anni Masterclass di violino a Moneglia.